L’evento, patrocinato dal Comune di Delia, è stato organizzato dal Prof. Salvatore Bancheri, Emilio Goggio Chair Studies dell’Università di Toronto, che farà anche da moderatore del dibattito.

Relatore della giornata sarà il Prof. Andrea Manganaro dell’Università di Catania che parlerà di “Luigi Russo: l’unità di scienza e vita”.

Porteranno i saluti istituzionali oltre al sindaco Gianfilippo Bancheri, il presidente del consiglio comunale Antonio Drogo, l’assessora alla Cultura Piera Alaimo e Giusi Leone responsabile della biblioteca comunale.

<<Siamo grati al Prof. Bancheri – hanno detto il sindaco Gianfilippo Bancheri e l’assessora alla Cultura Piera Alaimo – per aver proposto e organizzato questo importante convegno su Luigi Russo. Il suo attaccamento a Delia, alle sue radici, e il contributo culturale che ha sempre dato al suo paese natio, con amore e passione letteraria, attraverso uno studio serio e una ricerca puntuale, ci emoziona sempre e ci rende orgogliosi delle comuni radici>>.

<<Luigi Russo – ha aggiunto Gianfilippo Bancheri è stato uno dei maggiori critici della letteratura italiana del Novecento ed ha avuto un’influenza, non ancora sopita, su molti critici e studiosi, alcuni viventi. La sua opera è ancora attuale e riscoprirla da vari e diversi profili è non solo una sfida accademica ma soprattutto un’opportunità per tutti>>.

La seguente citazione – aggiunge Bancheri – da l’idea della lungimiranza e dell’attualità di Russo: “Dietro una lingua ci sta una letteratura, e dietro una letteratura c’è un gusto, una civiltà. E l’Italia è grande perché vuol essere europea, non perché vuol vivere una sua gretta vita di provincia La dolce stagione (1937).

Ufficio Stampa/Giovanni Proietto