L’amministrazione comunale ha concesso in comodato d’uso gratuito all’associazione A.S.D. Nuova Petiliana di Delia la gestione del campo sportivo “Michele Dario Carvello.

L’A.S.D. Nuova Petiliana è responsabile attualmente della gestione del campetto di calcetto che si trova all’interno dell’impianto sportivo, che si era già aggiudicata con procedura aperta nel 2015.

Per la gestione del campetto di calcetto, l‘A.S.D., versa al comune un canone annuo di 1.300,00 euro oltre al pagamento del consumo di luce e acqua.

L’A.S.D. Nuova Petiliana gestirà ora, in comodato d’uso gratuito, anche l’impianto sportivo (campo di calcio). Oltre alla manutenzione ordinaria, alla pulizia e alla vigilanza dell’impianto, l’associazione, tra le altre cose, si impegna ad utilizzare l’impianto sportivo in armonia con gli scopi e le caratteristiche tecniche, funzionali e di capienza dello stesso.. Ad ottenere a propria cura e spese le eventuali autorizzazioni e licenze per lo svolgimento della propria attività. A garantire l’accesso gratuito agli alunni delle scuole di Delia, accompagnati dagli insegnanti incaricati, per lo svolgimento dei giochi della gioventù e dei campionati studenteschi.

La convenzione stipulata scarica il comune da qualsiasi onere anche in materia di sicurezza escluso quello delle eventuali manutenzioni straordinarie. A carico del comune resta l’utenza elettrica e idrica del solo campo sportivo. La concessione d’uso decorrerà dalla data di sottoscrizione della convenzione e avrà la durata di due anni, rinnovabile.

<<Con la convenzione che abbiamo stipulato con l’A.S.D Nuova Petiliana – ha dichiarato il sindaco Gianfilippo Bancheri – siamo riusciti a valorizzare, promuovere anche lo stadio comunale “Michele Dario Carvello, completando durante questi anni le opere che si sono rese necessaerie per la sua fruibilità pubblica. E’ un obiettivo importante per il comune, raggiunto a costo zero. L’associazione ha dimostrato negli anni impegno, cura e capacità gestionale, un fatto questo che ci ha spinto a stipulare la convenzione>>.

<<A riprova di ciò giova ricordare – ha aggiunto Bancheri – che Il campetto di calcetto, gestito dall’A.S.D. a partire dal 2015, è oggi uno spazio accogliente e decoroso che da la possibilità a tantissimi giovani di praticare un’attività sportiva in un luogo sicuro e funzionale>>.

<<Con ciò – ha infine detto il primo cittadino – abbiamo reso fruibile una struttura sportiva che riveste una grande valenza sociale per la comunità deliana. Allo stesso tempo abbiamo dato un ulteriore impulso per rivitalizzare il settore sportivo e associazionistico. A tale riguardo tutte le associazioni sportive locali e gli sportivi potranno regolarmente usufruire dello stadio previa intesa con l’A.S.D.>>.

Ufficio Stampa/gp