Bancheri_Schlifò

E’ stata rinnovata giovedì, 29 marzo 2018, la convenzione tra il Comune di Delia e l’Asd Tennis Club Delia per la gestione del campetto di viale della Repubblica e dello spogliatoio del campo di bocce.

La validità della convenzione è di tre anni a partire dalla data del rinnovo. L’ASD Tennis Club svolge l’attività gestionale del campetto a solo titolo di attività sportiva e gratuitamente.

Soddisfatto il sindaco che coglie l’occasione per esprimere il suo compiacimento per l’opera svolta dall’Asd Tennis Club.

<<Grazie a questa convenzione – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri – abbiamo creato le condizioni per rilanciare lo sport a Delia. Il campetto è tenuto in condizioni eccellenti. Per noi lo sport è importante per la crescita della nostra comunità anche sotto il profilo sociale e culturale. Oggi grazie al nostro impegno, ai contributi concessi e alla passione e cura cura dell’associazione, possiamo dire con orgoglio di avere salvato una struttura sportiva rendendola perfettamente funzionante e fruibile dai tantissimi giovani sportivi non solo di Delia ma del nostro interland. Un risultato, questo, che abbiamo sognato e ottenuto per la nostra collettività, e che oggi rivendichiamo a pieno titolo>>.

<<Grazie alla sensibilità dell’amministrazione Bancheri – ha dichiarato il presidente dell’Asd Tennis Club, Michele Schlifò- è ritornata la pratica del tennis a Delia, sia a livello locale che provinciale, con la partecipazione dei soci a tornei individuali a squadre. La nostra associazione si prefigge la diffusione e la pratica del tennis attraverso corsi di tennis, tenuti da istruttori esterni. Recentemente il campetto è utilizzato da sportivi provenienti dai paesi vicini attratti anche dalle ottime qualità del fondo del campo>>.

Il campetto, dotato di impianto di illuminazione e di spogliatoi, ha ricevuto l’omologazione da parte della Federazione Italiana Tennis (Fit).

La struttura è gestita dall’Asd mediante un App, che permette le prenotazioni delle partite. L’App è in grado di verificare la disponibilità dell’orario prescelto, diurno o serale, programmando così i vari incontri.

<<Grazie a questo piccolo gioiello sportivo – ha infine aggiunto Michele Schlifò – l’anno scorso a ottobre, abbiamo potuto organizzato il primo torneo Fit di quarta categoria, che ha visto una folta partecipazione di atleti, più di 60 partecipanti, provenienti da tutta la Sicilia

UFFICIO STAMPA/Giovanni Proietto