Gallo_Bancheri_Genova

La Regione ha accolto la richiesta, avanzata dall’assessore alla Agricoltura del Comune di Delia Antonio Gallo, di modifica dell’assegnazione del carburante agricolo agevolato per la lavorazione del terreno sotto chioma. 

Il Decreto dell’Assessorato Regionale Risorse Agricole e Alimentari, pubblicato sul sito istituzionale della Regione Siciliana, ha esteso infatti l’assegnazione del carburante agricolo agevolato, per la lavorazione del terreno sotto chioma, che prima riguardava solo il pesco, a tutte le altre colture frutticole.

L’entusiasmo dell’assessore Gallo. <<E’ una bella soddisfazione sapere che l’obiettivo raggiunto in seguito a una nostra precisa richiesta – ha detto – andrà a beneficio delle aziende frutticole operanti in tutta la nostra regione. C’è voluto un impegno non comune e il supporto di risorse professionali e logistiche proprie del nostro comune. Sento inoltre l’obbligo istituzionale di ringraziare il dirigente regionale dottor Bruno Lo Bianco, che ha sostenuto prontamente le nostre richieste e l’assessore regionale Assessorato regionale delle Politiche agricole e alimentari che ha firmato il decreto di modifica>>.

<<Oggi – ha commentato il sindaco Gianfilippo Bancheri – è stato raggiunto un grande risultato che si inquadra perfettamente nell’ambito delle politiche che portiamo avanti, fin dal nostro insediamento, a tutela degli agricoltori e dell’intero comparto. Per noi l’agricoltura è un fattore strategico fondamentale per la crescita e lo sviluppo non solo del nostro ma dell’intero territorio regionale. Il fatto che la regione abbia ancora una volta accolto le nostre richieste a beneficio del settore dimostra che le nostre osservazioni e la nostra visione di sviluppo territoriale è stata condivisa. Un plauso all’assessore Gallo per il suo costante impegno e per l’importanza sovracomunale del risultato raggiunto>>.

La richiesta di modifica, che ha tenuto conto anche delle sollecitazioni e dei suggerimenti degli imprenditori agricoli locali, è stata presentata dall’assessore Gallo, all’assessorato regionale delle Risorse agricole, nel mese di dicembre 2017, sulla base di una relazione tecnica del responsabile dell’ufficio agricoltura del Comune, Stanislao Genova.

Ufficio Stampa/ Giovanni Proietto