Carnevale2 2018

Carnevale 2018 alle porte. In programma, a Delia, due giorni di festa e di divertimento, organizzate dall’assessorato alla Cultura, in collaborazione con l’associazione Nuova Petiliana e l’associazione Piramide School Dance Accademy di Delia.

La due giorni partirà lunedì, 12 febbraio alle ore 16,00 con il raduno in piazza Madrice e il concorso a premi “La maschera più …” riservato ai bambini fino a 10 anni. Alle 18,00 musica e balli a cura dell’associazione Piramide School Dance Accademy dei maestri Gioacchino, Giusy e Vanessa Lo Giudice. La serata, tra una miriade di coriandoli, continuerà poi con la premiazione del concorso “La Maschera più …”. Disco dance a cura del Dj Salvatore Nanfara e Giudeejay arricchirà la serata, movimentandola.

<<Anche quest’anno abbiamo voluto garantire alla nostra cittadina un Carnevale divertente nel rispetto delle nostre tradizioni popolari. Non mancherà il consueto carro con un personaggio di cartapesta. Un plauso e un ringraziamento alle associiazioni che hanno partecipato e collaborato con l’amministrazione per assicurare un sano divertimento a grandi e piccini. Un grazie all’assessora Piera Alaimo per il buon lavoro svolto>>.

<<Non potevamo certo rinunciare ad una delle feste più popolari, ricca di riferimenti storici e fortemente legata alla tradizione del nostro territorio – ha aggiunto Gianfilippo Bancheri. Il Carnevale è una festa molto amata dai deliani perché riesce a coinvolgere tutti, grandi e piccini regalando momenti di gioia e di puro divertimento.

<<La novità di quest’anno – fa sapere l’assessora alla Cultura Piera Alaimo – sarà la sfilata di vari gruppi di personaggi in maschera, che sfileranno a piedi per le vie del paese. Ogni gruppo formato da almeno cinque elementi rappresenterà un tema a scelta libera. Le performance dei gruppi verranno esibite, con canti, musica e balli, in punti prestabiliti lungo il percorso della sfilata>>.

Particolare attenzione, quest’anno, è stata riservata agli aspetti organizzativi, con particolare riguardo alle misure legate alla sicurezza, che hanno richiesto il coinvolgimento nelle fasi preparatorie delle forze dell’ordine, polizia municipale e organizzatori.

UFFICIO STAMPA/Giovanni Proietto