IMG-20200328-WA0004

Il pagamento della Tari verrà rinviato a al 30 giugno. Ad dirlo il sindaco Gianfilippo Bancheri.

<<L’iniziativa – ha detto il sindaco Bancheri – verrà messa in campo già dalla prossima settimana. Cerchiamo in questo modo di venire incontro alle difficoltà patite dalla comunità a causa dei provvedimenti restrittivi varati per contrastare l’emergenza Covid 19. La decisione sarà presa per dare la possibilità ai cittadini e alle utenze non domestiche di riallinearsi economicamente e finanziariamente con la ripresa che immaginiamo dovrà essere lenta e difficile>>.

<<Il differimento del pagamento della Tari, unita al fatto che la Tasi a Delia non si paga ed anche alla sospensione di ogni attività relativa ai tributi locali di liquidazione, di controllo, di accertamento, di riscossione e di contenzioso serviranno – ha commentato il primo cittadino – a tamponare in parte la sofferenza finanziaria che ha investito l’imprenditoria locale, che da un mese sta registrando una forte riduzione delle loro attività economiche a causa del calo delle affluenze esterne, della riduzione dei servizi e della chiusura degli esercizi>>.

Ufficio Stampa/Giovanni Proietto