chiesa-madre

Il sindaco di Delia Gianfilippo Bancheri, facendosi interprete del generale cordoglio e stringendosi al dolore della famiglia, ha proclamato il lutto cittadino nel giorno delle esequie del giovane Giuseppe Drogo, morto lunedì 4 dicembre.

<<La morte prematura di Giuseppe Drogo è per tutta la comunità un fatto tragico e doloroso che ha colpito in particolare modo i giovani del paese – ha detto Gianfilippo Bancheri>>.

<<L’Amministrazione comunale – ha aggiunto il primo cittadino di Delia – con questo atto intende manifestare in modo tangibile e solenne il dolore per questa grave perdita che ha profondamente colpito la comunità e testimoniare una forte vicinanza e sostegno al dolore che sta vivendo la famiglia del giovane Giuseppe>>.

I funerali si svolgeranno domani nella chiesa Madre alle 15,30.

UFFICIO STAMPA/Giovanni Proietto