Il Comune di Delia conferirà, per la durata di mesi 5, i rifiuti solidi urbani raccolti, presso la piattaforma integrata per la gestione dei R.S.U. di contrada Timpazzo nel comune di Gela.

Firmata nei giorni scorsi la convenzione con ATO AMBIENTE CL2 S.p.A., gestore temporaneo dell’impianto per il trattamento meccanico biologico.

I rifiuti conferiti presso l’impianto di trattamento sono quelli solidi urbani non pericolosi provenienti dalla regolare attività di raccolta, spazzamento e servizi complementari, così come previsti dalla vigente normativa in materia (D.M. del 03/08/2005 e successive modifiche ed integrazioni).

Il gestore potrà effettuare dei controlli a campione e senza preavviso sui rifiuti conferiti per verificarne la conformità alle caratteristiche e tipologie dichiarate.

Le eventuali irregolarità riscontrate potrebbero far sospensione il conferimento per tempi variabili a seconda della gravità. In questo caso il gestore comunicherà al Comune, agli organi istituzionali territorialmente competenti (regione e provincia) e all’ARPA l’esito dei controlli.

<<Ci auguriamo che ciò non accada perché ciò comporterebbe un aumento dei costi di gestione del servizio di raccolta – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri. E’ necessario quindi che vengano osservate con la massima attenzione le regole che disciplinano la raccolta differenziata, separando correttamente i diversi rifiuti. La collaborazione e il contributo dei cittadini è quindi fondamentale sotto il profilo ambientale ed economico. Differenziare bene è’ nell’interesse della collettività. Ecco perché contiamo sulla partecipazione responsabile e attiva di tutti>>.

Ufficio Stampa/Giovanni Proietto