Bancheri-e-Lo-Porto-

Il progetto presentato dal Comune di Delia per la realizzazione di un Centro Comunale di Raccolta (CCR) è stato ammesso a valutazione con decreto dell’assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica, Dipartimento Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti.

<<Aspettiamo fiduciosi l’esito della valutazione – ha commentato il sindaco Gianfilippo Bancheri. Il fatto che sia stato ammesso a valutazione è un ulteriore passo per realizzare un’opera strategica per la raccolta dei rifiuti urbani la nostra comunità. Da parte nostra abbiamo operato bene e i risultati raggiunti ci sono stati riconosciuti nel corso degli anni dai vari organi istituzionali. Quando abbiamo pensato alla realizzazione di un CCR ci siamo posti dei nuovi traguardi per ottimizzare il nostro sistema di raccolta insieme alla sensibilizzazione dei cittadini con adeguate campagne di informazione e di comunicazione. Trattandosi di materia ambientale il nostro impegno è sempre continuo perché nutriamo la consapevolezza che non bisogna spercare le risorse e che in ballo c’è il destino dell’intero pianeta>>.

Il progetto del CCR prevede, tra l’altro, l’acquisto del terreno, la realizzazione dell’impianto idrico, elettrico e di video sorveglianza. La realizzazione della viabilità interna. L’acquisto e il posizionamento di mezzi scarrabili per tipologia di rifiuto e delle relative tettoie. La realizzazione di locali per ufficio.

Soddisfazione è stata espressa dal vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici e Ambiente, Calogero Lo Porto. <<Il CCR è un intervento di importanza fondamentale per la gestione della raccolta dei rifiuti solidi urbani, sia sotto il profilo dell’efficienza che della salvaguardia del territorio>>.

Ufficio Stampa/Giovanni Proietto