LIBRI-DI-TESTO-2

Il sindaco di Delia, Gianfilippo Bancheri, ha pubblicato un’avviso pubblico per informare che l’assessorato regionale della Pubblica istruzione ha attivato le procedure per erogare gli stanziamenti destinati alla fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo per le famiglie con basso reddito, per l’anno scolastico 2017/2018.

Destinatari dell’intervento sono gli studenti delle scuole secondarie di primo grado e di secondo grado, statali e paritarie, il cui nucleo familiare ha un indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) non superiore a €. 10.632,94, redditi conseguiti nell’anno 2016.

L’attestazione I.S.E.E. valida è quella rilasciata dopo il 15 gennaio 2018. Nell’avviso si precisa che “saranno prese in considerazione le attestazioni I.S.E.E valide, ovvero, tutte quelle che non riportano nessuna annotazione”.

Gli interessati dovranno presentare l’istanza, esclusivamente presso le istituzioni scolastiche frequentate entro e non oltre il 30 Marzo 2018 allegando la fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente, valido, e del codice fiscale.

Per la compilazione della domanda da presentare è importante attenersi al formulario che deve essere compilato in ogni sua parte (importo ISEE e data di scadenza, protocollo e ente che ha rilasciato l’attestazione).

Chi riceve il contributo non dovrà allegare alcuna documentazione di spesa relativa all’acquisto dei libri di testo, ma dovrà conservarne copia per almeno 5 anni.

Il modello di domanda per la richiesta del contributo si può scaricare dal sito web del Comune di Delia: www.comune.delia.cl.it, oppure ritirare presso le Scuole frequentate ed anche presso l’ufficio servizi sociali del comune.

Ufficio Stampa/ Giovanni Proietto